itenfr +39.388.7903003 roots.italian@gmail.com

Login

Sign Up

After creating an account, you'll be able to track your payment status, track the confirmation and you can also rate the tour after you finished the tour.
Username*
Password*
Confirm Password*
First Name*
Last Name*
Email*
Phone*
Country*
* Creating an account means you're okay with our Terms of Service and Privacy Statement.

Already a member?

Login
itenfr +39.388.7903003 roots.italian@gmail.com

Login

Sign Up

After creating an account, you'll be able to track your payment status, track the confirmation and you can also rate the tour after you finished the tour.
Username*
Password*
Confirm Password*
First Name*
Last Name*
Email*
Phone*
Country*
* Creating an account means you're okay with our Terms of Service and Privacy Statement.

Already a member?

Login

Il Museo del Cioccolato di Modica

Modica, piccola cittadina del sud-est della Sicilia, vanta tra il suo patrimonio culturale un museo del tutto particolare, il Museo del cioccolato di Modica, nato con lo scopo di tutelare e mantenere quel bagaglio di saperi legati alla secolare tradizione cioccolatiera della città. Il Museo del cioccolato di Modica è stato inaugurato nell’aprile 2014, ed ha sede nel Palazzo della Cultura. All’interno del museo possiamo trovare 22 statue di cioccolato, tra cui una panchina talmente realistica che potremmo sedervici sopra senza rendercene conto. Nel salone d’ingresso troviamo una particolare mappa dell’Italia con rappresentazioni in cioccolato dei maggiori monumenti delle città (Roma con il Colosseo, Pisa con la Torre Pendente, Torino con la Mole Antonelliana, ecc.).

Il cioccolato di Modica (in dialetto locale ciucculatta muricana) è un tipo particolare di cioccolato che segue ancora una lavorazione antica che può essere chiamata a freddo. A causa di questa lavorazione il cioccolato di Modica si mostra granuloso e friabile, con un colore nero scuro e riflessi bruni. Questa ricetta di lavorazione del cioccolato venne portata dagli spagnoli, nel XVI secolo direttamente dalle Americhe, presa dagli Aztechi, che abitavano il territorio dell’attuale Messico. Lavorazioni simili si trovano ancora in Spagna ed in alcune comunità del Messico e del Guatemala.

Il legame tra il cioccolato, attrattore turistico-culturale, e il territorio ha sollecitato i responsabili museali a puntare sui servizi di fruizione, sui laboratori sensoriali e sulla storica gestualità di manipolazione, riproposta nella sezione del DAMMUSU RO CIUCCULATTARU (Laboratorio del 1746 dei maestri cioccolatieri di Modica), evocante l’originaria postura del cioccolatiere modicano, custode dell’ispanica impronta.

Leave a Reply

Get a Question?

Do not hesitage to give us a call. We are an expert team and we are happy to talk to you.

1.8445.3356.33

Help@goodlayers.com

Recent Articles

Tradizioni e radici
Tradizioni e radici
6 Gennaio 2022
Il Cattivo delle Serie TV
11 Dicembre 2020
Una scoperta davvero eccezionale
4 Dicembre 2020